Nota 96, Aifa integra la circolare e chiarisce i dubbi espressi da Federfarma

05/11/2019 09:24:28
A seguito della richiesta di chiarimenti inviata da Federfarma all’AIFA sulla questione della riclassificazione delle specialità medicinali coinvolte nella nota 96, l’Agenzia ha evidenziato con un’e-mail del 31 ottobre 2019 che con l’istituzione della nota 96 ha modificato le modalità di prescrivibilità a carico del SSN dei farmaci classificati in fascia A a base di colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo.

Inoltre, tenuto conto del principio della semplificazione, l’Agenzia ha ritenuto di procedere con l’emanazione di un unico provvedimento di carattere generale senza rilevare la necessità di procedere con ulteriori provvedimenti di riclassificazione. Tuttavia, in considerazione delle osservazioni pervenute ed al fine di garantire la massima chiarezza, l’AIFA ha anticipato a Federfarma che sta procedendo all’integrazione della Determinazione 1533/2019, con la quale è stata istituita la nota 96, che sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.

Nella suddetta integrazione, verrà  indicato che i farmaci in classe A a base dei principi attivi colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo richiamati all’allegato 1 della citata determinazione, per la prevenzione e il trattamento della carenza di Vitamina D, sono prescrivibili a carico del SSN secondo le limitazioni previste dalla nota nella popolazione adulta “età > 18 anni” (classe A – Nota 96), con conferma delle modalità prescrittive a carico del SSN per la popolazione pediatrica.
Tale integrazione, secondo quanto anticipato alla scrivente, chiarisce formalmente la modifica delle modalità di prescrivibilità in regime convenzionato dei farmaci interessati e assume parziale valenza di riclassificazione dei predetti farmaci limitatamente alla popolazione adulta. La suddetta integrazione permetterà anche di superare la criticità rilevata da Federfarma in merito alla mancata corrispondenza tra le indicazioni previste dalla nota 96 e le indicazioni terapeutiche dei farmaci coinvolti, chiarendo che le limitazioni previste si riferiscono alla prevenzione e al trattamento della carenza di Vitamina D, prescindendo dall’indicazione terapeutica puntuale riportata nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP). L’AIFA ha confermato la propria disponibilità a riconoscere una eventuale sanatoria per le ricette comunque spedite dalle farmacie, a decorrere dal giorno 27 ottobre e, a tale riguardo, sono in corso apposite interlocuzioni tra l’Agenzia e Federfarma.

Notizie correlate

29/05/2020

Idrossiclorochina, Aifa blocca medicinale per trattamento Covid-19. Le indicazioni di Federfarma per la distribuzione

L’Aifa in attesa di ottenere prove più solide dagli studi clinici in corso in Italia e in altri paesi (con particolare riferimento a quelli randomizzati), sospende l’autorizzazione all’utilizzo di idrossiclorochina per il trattamento dell’infezione da SARS-CoV-2, al di fuori degli studi clinici, sia in ambito ospedaliero che in ambito domiciliare...
27/05/2020

Spesa farmaceutica Ssn, Aifa evidenzia decremento della convenzionata

Come di consueto, Aifa ha reso disponibili i dati provvisori della spesa farmaceutica nazionale e regionale, oltre che quelli relativi alla verifica dei tetti programmati della...
26/05/2020

Clorochina, l’antimalarico che non convince Aifa nelle cure anti Covid

L'idrossiclorochina non convince l'Aifa. Ne ha parlato il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, Nicola Magrini, durante la presentazione di un rapporto sulle cure...
20/04/2020

Farmaci a base di idrossiclorichina, Aifa fa ulteriori specifiche

Federfarma fa sapere che in tema di farmaci a base di idrossiclorichina, l’AIFA ha reso disponibile sul proprio sito un comunicato con il quale vengono fornite nuove indicazioni per gestire il rischio di carenza di idrossiclorochina. A fornirle un documento Aifa che...
19/02/2020

Rimborso di riferimento, pubblicato sul sito dell’Aifa l’aggiornamento al 17 febbraio 2020

Con una circolare diramata nella giornata di ieri, Federfarma ha comunicato che l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) ha pubblicato sul proprio sito l’elenco dei farmaci...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni