Ecg salvavita in farmacia. Il Caso a Belluno

16/09/2019 10:19:22
Una vita salvata grazie all’intervento del farmacista E’ quanto è accaduto ad un paziente il 76enne, G.M. che venerdì scorso si è presentato a Belluno alla farmacia di Roberto Grubissa, presidente della Federfarma locale, per chiedere l’esecuzione di un elettrocardiogramma e finito in ospedale con un infarto in corso.
“Il paziente è arrivato da noi venerdì mattina, con un problema, a suo dire, di reflusso gastrico. Si tratta di un uomo molto attivo, che cammina tanto in montagna, che non ha mai avuto particolari problemi di salute. Dopo qualche giorno di malessere, però, pur di non andare in ospedale, si è presentato da noi”, ha spiegato Grubissa alla stampa locale, “chiedendo di farsi l’elettrocardiogramma. Un servizio attivo in moltissime farmacie già da diversi anni, ma poco conosciuto”.

E’ bastato inviare l’esame del tracciato al cardiologo convenzionato via telefono, per avere il referto: infarto in corso. Immediata la corsa all’ospedale dove all’uomo è stata pratica un’angioplastica. Immensamente grata al farmacista la moglie dell’uomo che si è salvato grazie ad un comune Ecg praticato in farmacia.
“In realtà non è la prima volta che tramite questo prezioso servizio, di cui pochi sono a conoscenza e che costa circa 25 euro – aggiunge ancora Grubissa - abbiamo salvato la vita a qualche paziente. In molti preferiscono venire in farmacia, piuttosto che andare in una struttura sanitaria, per un semplice controllo cardiaco. È un servizio che andrebbe maggiormente utilizzato e pubblicizzato anche dai medici di famiglia. Si tratta di un sistema collaudato e valido”.  

Notizie correlate

08/07/2020

Ricetta dematerializzata, dpc e farmacia dei servizi. Tobia: necessaria situazione uniformità

Ricetta dematerializzata, farmacia dei servizi, dpc e vendita online dei farmaci: questi i principali temi affrontati dal segretario di Federfarma Roberto Tobia nel corso del...
06/07/2020

Covid-19, D’Ambrosio Lettieri e Tobia: la farmacia ha superato la prova. Farmacia dei servizi perno della governance sanitaria

Evoluzione della farmacia pre e post Covid-19 e ruolo della sperimentazione della Farmacia dei servizi nel rispondere alla necessità di sviluppare nuovi modelli di presa in carico...
23/06/2020

Farmacia dei servizi, Valle D’Aosta: 44 attività diventano Cup per prenotare visite ed esami

Un’offerta sempre più ampia, quella delle farmacie valdostane che dal primo luglio si occuperanno di erogare anche servizi sanitari “innovativi”. In particolar modo...
16/06/2020

OncoCare, Penazzi: “Il ruolo chiave del farmacista per i pazienti deospedalizzati”

“OncoCare è la pubblicazione edita da Edra e sviluppata in collaborazione con Sandoz e Novartis che sancisce definitivamente l’importanza dell’attività del farmacista oncologico in associazione con le altre figure del sistema sanitario. Dai medici di medicina generale, agli oncologi come Aiom, all’associazione dei pazienti come Aimac...
05/06/2020

Farmacista oncologico territoriale, una nuova figura per la presa in carico dei pazienti fragili

Il farmacista oncologico territoriale come figura professionale nuova per dare risposte concrete ai bisogni dei pazienti. L'identikit delle competenze e l'analisi delle...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni