Imparare cose nuove tutte insieme rende giovani

19/07/2019 20:59:14
Imparare diverse cose nuove e contemporaneamente aumenta le capacità cognitive negli anziani. Questo, infatti, allontana il declino cognitivo ed è un po' la stessa tecnica che use-rebbe un bambino. E' il risultato di una ricerca dell'Università della California a Riverside, pubblicata su Journals of Gerontology, Serie B: Psychological Sciences. In sostanza, spiega-no gli studiosi, l'importante è essere "spugne" e assorbire sempre nuove abilità da imparare, con la motivazione che diventa il combustibile quotidiano da usare. Lo studio ha portato a chiedere ad adulti tra i 58 e gli 86 anni di seguire da tre a cinque corsi per tre mesi, per cir-ca 15 ore alla settimana (un valore simile a quello di un corso universitario). Le lezioni com-prendevano lo spagnolo, l'apprendimento dell'uso dell'iPad, la fotografia, il disegno e la pit-tura, la musica. I partecipanti hanno completato le valutazioni cognitive prima, durante e dopo gli studi per valutare la loro memoria di lavoro (ad esempio ricordando un numero di telefono per alcuni minuti), il loro controllo cognitivo (con la capacità di passare da un com-pito all'altro) e la loro memoria episodica (come il ricordo del luogo del parcheggio). Dopo solo un mese e mezzo i partecipanti hanno aumentato le loro capacità cognitive a livelli si-mili a quelli di persone con 30 anni di meno. "I partecipanti hanno colmato una differenza di 30 anni nelle capacità cognitive dopo solo 6 settimane e hanno mantenuto queste abilità mentre ne imparavano di nuove e molteplici", ha commentato Rachel Wu, docente di psico-logia che ha condotto l'analisi. (ANSA).

Ultime notizie

07/07/2020

Aderenza terapeutica, Stabile (Federfarma Campania): migliori performance con farmacista protagonista

Con la sperimentazione della Farmacia dei servizi si passa «da una farmacia di dispensazione a una di relazione dove il farmacista diventa l’interlocutore del paziente nella gestione di una serie di attività, tra le quali l’aderenza terapeutica, per cercare di migliorarla e “performarla” dal punto di vista farmacologico». A sottolineare i progressi a cui potrebbe...
07/07/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 7 luglio

In questo numero: Aderenza terapeutica, Stabile (Federfarma Campania): migliori performance con farmacista protagonista; Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter; Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record; Impatto Covid-19, Mandelli: basta tagli, investire su futuro dei farmacisti
07/07/2020

Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter

Dall'inizio della pandemia Covid-19 ad oggi è stata autorizzata l'immissione in commercio di oltre 100 nuovi prodotti disinfettanti. E nei prossimi mesi si prevede il rilascio di ulteriori 250 autorizzazioni. Ma ora, "terminata la carenza, si torna al normale iter autorizzativo". A comunicarlo è il ministero della Salute...
07/07/2020

Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record

La Commissione europea autorizza il medicinale Remdesivir per il trattamento contro la Covid-19. Un’autorizzazione che arriva in tempo record perché i dati sul Remdesivir sono stati valutati attraverso una procedura di revisione periodica, che l'Ema può utilizzare durante le emergenze di sanità pubblica per valutare i dati non appena disponibili...
07/07/2020

Impatto Covid- 19, Mandelli: basta tagli, investire su futuro dei farmacisti

“Durante l’emergenza i farmacisti hanno risposto in maniera straordinaria in ospedale e sul territorio e hanno fatto il massimo di quello che potevano fare. Passata l’emergenza...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni