Assemblea nazionale Federfarma, remunerazione e farmacia dei servizi al centro della discussione. Dal Governo aperture sui limiti al capitale

10/05/2019 10:18:00
Farmacia dei servizi, cronicità ma anche indiscrezioni dal governo su ingresso dei capitali, fra i punti cruciali dell’Assemblea di Federfarma ieri a Roma.

“Abbiamo esaminato tutta l’attività fatta da Federfarma – ha spiegato a Filodiretto, il presidente di Federfarma Marco Cossolo - nei mesi che sono intercorsi dall’Assemblea passata a quella di oggi, e  abbiamo ragionato sul percorso che è stato fatto sul fronte della remunerazione e sul Tavolo della farmacia dei servizi, oltre che sulle modifiche statutarie e sulle autonomie”.

Si è poi messo in luce “il cambio di parere che il Governo sta avendo sulle farmacie nell’ottica di un atteggiamento volto a dare importanza al ruolo delle farmacie stesse e al lavoro che si sta facendo per porre dei paletti al capitale”.
È venuta anche fuori, durante l’Assemblea, la notizia che “la maggioranza di governo – aggiunge ancora Cossolo - intende introdurre nell’iter parlamentare del decreto Calabria, ancora non iniziato, l’emendamento teso a ridurre la presenza del capitale nella compagine societaria della proprietà delle farmacie e che, ovviamente, accogliamo con favore. Al termine dell’Assemblea è stato poi presentato il lavoro che si sta facendo con i Carabinieri e il generale Ferrari sulla possibilità per le farmacie di fare un monitoraggio sullo stato di salute del cuore dei carabinieri, cosa che ovviamente ci inorgoglisce”.

In Assemblea nazionale anche il bilancio preventivo e consuntivo. “Il bilancio consuntivo – precisa Michele Pellegrini Calace, tesoriere di Federfarma - anche quest’anno, nonostante la difficoltà delle farmacie è stato positivo con un avanzo di quasi 350mila euro che non è un dato scontato, piuttosto il risultato di una gestione di tutte le risorse di Federfarma e delle sue controllate e partecipate che anche quest’anno è riuscito a portare un ottimo risultato”.
 

Notizie correlate

08/07/2020

Ricetta dematerializzata, dpc e farmacia dei servizi. Tobia: necessaria situazione uniformità

Ricetta dematerializzata, farmacia dei servizi, dpc e vendita online dei farmaci: questi i principali temi affrontati dal segretario di Federfarma Roberto Tobia nel corso del...
06/07/2020

Covid-19, D’Ambrosio Lettieri e Tobia: la farmacia ha superato la prova. Farmacia dei servizi perno della governance sanitaria

Evoluzione della farmacia pre e post Covid-19 e ruolo della sperimentazione della Farmacia dei servizi nel rispondere alla necessità di sviluppare nuovi modelli di presa in carico...
23/06/2020

Farmacia dei servizi, Valle D’Aosta: 44 attività diventano Cup per prenotare visite ed esami

Un’offerta sempre più ampia, quella delle farmacie valdostane che dal primo luglio si occuperanno di erogare anche servizi sanitari “innovativi”. In particolar modo...
22/06/2020

Cossolo presenta alla stampa di settore il programma Federfarma: “Remunerazione e Convenzione ma anche contratto collaboratori e dpc”

Dopo tre anni alla guida della dirigenza Federfarma, è proprio il riconfermato presidente...
16/06/2020

Dpc, Convenzione e remunerazione, il presidente Cossolo fa il punto sui temi cardine per la categoria

Restano fermi per il prossimo futuro sindacale i temi su cui, in questi ultimi anni, la dirigenza di Federfarma ha spinto maggiormente: Dpc, Convenzione e nuova remunerazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni