La depressione viene 'spenta' prendendo l''onda giusta' nel cervello

14/03/2019 14:30:19
La depressione si spegne accendendo le 'onde giuste' nel cervello: un trial clinico pilota unico nel suo genere, condotto da Flavio Frohlich dell'università della Carolina del Nord a Chapel Hill, ha infatti mostrato di poter dimezzare i sintomi depressivi in pazienti con depressione maggiore, usando una stimolazione indolore e non invasiva applicata dall'esterno (sulla testa), la 'stimolazione transcranica a corrente alternata'.

Questa riequilibra un particolare tipo di onde neurali, le 'alfa', il cui flusso è scompensato nei pazienti depressi. L'esito della sperimentazione clinica è stato reso noto sulla rivista Translational Psychiatry e al momento gli scienziati stanno arruolando nuovi pazienti per ripetere i test su un campione più folto.

Ci sono già diversi studi sull'uso della stimolazione elettromagnetica per la cura della depressione, ma questo ha un impianto nuovo perché si propone di riequilibrare nel cervello il 'flusso delle onde alfa', 'onde elettromagnetiche' di una determinata frequenza che viaggiano nel cervello quando vogliamo concentrarci, evitare distrazioni, o immergerci in una riflessione specifica senza divagare.

Nei depressi le onde alfa non sono in equilibrio perché vi è un flusso eccessivo nell'emisfero sinistro del cervello rispetto al destro. I ricercatori hanno riequilibrato il flusso di onde alfa con la stimolazione transcranica (applicata per 40 minuti al giorno per 5 giorni) in un sottogruppo di pazienti, confrontando l'esito della terapia con una stimolazione finta (placebo) e con una vera ma inadatta a riequilibrare le onde alfa.

Ebbene solo nel primo gruppo per le due settimane successive all'intervento i sintomi depressivi sono stati dimezzati. Si tratterà ora di ripetere lo studio e calibrare meglio la terapia per farne durare gli effetti più a lungo, conclude Frohlich. (ANSA)

Ultime notizie

27/06/2019

Promofarma Sviluppo, rinnovate le cariche. Ai vertici Nicolosi e Guerricchio

Ad un anno dalla nascita di Promofarma Sviluppo, si rinnovano le cariche apicali. Il nuovo presidente è Giacchino Nicolosi, presidente di Federfarma Sicilia e Federfarma Catania, mentre prende il suo posto di vicepresidente Antonio Guerricchio. Le nomine sono state ratificate dall’Assemblea della società dopo che il Consiglio di presidenza di Federfarma aveva indicato i nominativi nell’ultima seduta. “Sono molto onorato di questo incarico...
27/06/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 27 giugno

In questo numero: Promofarma Sviluppo, rinnovate le cariche. Ai vertici Nicolosi e Guerricchio; Autonomie regionali, fumata nera nell’ultimo Consiglio dei ministri. Per Grillo la “Farmaceutica è un limite invalicabile”; Farmacologo clinico, Fofi e Sifo: no alla proposta di legge Ianaro. Irragionevole, inutile e onerosa; Farmindustria: riconfermato alla presidenza del Gruppo Prevenzione, Massimo Visentin
27/06/2019

Autonomie regionali, fumata nera nell’ultimo Cdm. Grillo: “Farmaceutica limite invalicabile”

Non trova la quadra sulle autonomie regionali il Consiglio dei ministri di martedì, che ha visto Lega e Movimento 5Stelle distanti su molti punti. "Abbiamo già completato il nostro lavoro sulle autonomie – ha spiegato il ministro della Salute, Giulia Grillo, a margine di una conferenza stampa sulla psichiatria - abbiamo segnalato i limiti per noi invalicabili...
27/06/2019

Farmacologo clinico, Fofi e Sifo: no alla proposta di legge Ianaro. Irragionevole, inutile e onerosa

La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI) e la Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi farmaceutici delle Aziende Sanitarie (SIFO) denunciano congiuntamente l’irrazionalità della Proposta di legge, a firma dell’Onorevole Angela Ianaro, per l’istituzione sperimentale, ma per tre anni e con oneri per lo Stato pari a 30 milioni di Euro...
27/06/2019

Farmindustria: riconfermato alla presidenza del Gruppo Prevenzione, Massimo Visentin

Massimo Visentin è stato eletto ieri, per il secondo mandato, alla Presidenza del Gruppo Prevenzione di Farmindustria per il biennio 2019-2021. Visentin, componente del...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni