Diete, cibi e integratori, position paper di Gimbe: puntare su evidenze scientifiche

17/04/2018 09:11:47
La Fondazione Gimbe realizza un Position Statement su alimenti, diete e integratori con tre obiettivi: identificare le criticità della scienza della nutrizione, sintetizzare le migliori evidenze scientifiche su diete, cibi e integratori e identificare le sfide future per la scienza della nutrizione al fine di migliorare sia la comunicazione pubblica, che la qualità e l'integrità della ricerca.
Numerosi fattori, infatti, minano la credibilità della scienza della nutrizione: "È tempo di mettere un freno- puntualizza il Presidente, Nino Cartabellotta - agli innumerevoli studi di associazione sui singoli nutrienti continuamente sfornati dai ricercatori: se presi alla lettera basterebbe aumentare l'apporto di nutrienti protettivi in 2 porzioni/die per eradicare il cancro a livello mondiale!". Nell'analisi di Gimbe, viene valutata anche l’efficacia degli integratori alimentari: "Nonostante la progressiva espansione del mercato, gli studi controllati su integratori di vitamine e minerali non dimostrano evidenti benefici per la prevenzione di patologie cardiovascolari e neoplasie - si legge - evidenziando addirittura maggiori rischi per alcuni micronutrienti".
Perciò, precisa l'esperto, "l’utilizzo di multivitaminici e multimineralici non è raccomandato per la popolazione generale e nemmeno in gravidanza. Al contrario, è di provata efficacia l’assunzione mirata di specifici integratori in alcune fasi della vita (gravidanza, neonati, ultracinquantenni) e in sottogruppi a rischio, nei quali il fabbisogno nutrizionale non può essere soddisfatto con la sola dieta".

Notizie correlate

26/06/2020

Integratori alimentari, indagine Federsalus: in Italia valore di mercato pari a 3,6 miliardi

A fine 2019 il mercato degli integratori alimentari, il principale mercato in Europa, ha raggiunto in Italia un valore di circa 3,6 miliardi di euro (valore prezzo al pubblico), cresciuto del 3,6% a valore rispetto al 2018. Il farmacista e il medico restano un punto di riferimento irrinunciabile per i consumatori e riconoscono agli integratori il ruolo funzionale per il mantenimento della salute e il benessere...
24/06/2020

Coronavirus, report Iss: no dati su efficacia e sicurezza integratori contro virus

Gli integratori alimentari "possono essere usati per migliorare lo stato di benessere dei soggetti sani, ma il loro utilizzo a scopo terapeutico è improprio e potenzialmente pericoloso per la salute. Ciò è ancora più vero nei confronti di una malattia nuova come Covid-19". Lo precisa l'Istituto superiore di sanità...
24/02/2020

Meno farmaci etici, ma tanti integratori: ecco gli acquisti degli italiani in farmacia

Gli italiani acquistano in farmacia meno medicinali da prescrizione, meno parafarmaci ma non rinunciano agli integratori, ai prodotti per la cura della persona e ai prodotti da banco...
19/02/2020

Integratori Italia: sicurezza e qualità degli integratori alimentari le parole chiave per l’impegno 2020

Integratori Italia di Unione Italiana Food, l’associazione di categoria aderente a Confindustria che rappresenta in Italia il settore degli integratori alimentari e dei prodotti salutistici...
30/07/2019

Integratori curcuma, il ministero annuncia avvertenze in etichetta su alterazioni epatiche

Il ministero della Salute annuncia novità in arrivo sulle etichette degli integratori a base di curcuma. Dopo che le analisi effettuate sui campioni dei prodotti correlati ai casi di epatite...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni