Edicola

Spesa farmaceutica Gennaio-Settembre: riduzione del 3,8% rispetto al 2004

01/12/2005 12:41:38

Dai dati della spesa farmaceutica elaborati da Federfarma, emerge che la spesa farmaceutica netta a carico del SSN nel periodo gennaio - settembre 2005 si riduce (-3,8%) rispetto allo stesso periodo del 2004 e si attesta a circa 8.698 milioni di euro

In particolare nel periodo si registra:
  • un incremento, pur se minimo, del numero di ricette (+1,4%). Il numero delle ricette e’ pari a 355 milioni, in media 6,14 per ogni cittadino italiano
  • una riduzione del costo medio lordo ricetta (-3,2%) e del costo medio netto ricetta (-5,1%)
  • una incidenza del ticket pari al 4,0%, in calo rispetto allo stesso periodo del 2004 (quando era pari al 4,5%), dovuto al fatto che alcune Regioni hanno ridotto l’impatto dei ticket.

Malgrado si preveda per novembre e dicembre un aumento della spesa a seguito dell’abolizione dal 31 ottobre dello sconto del 4,12% a carico dell’industria, la spesa si dovrebbe attestare su livelli inferiori a quelli del 2004. Ma poiche’ il risparmio ottenuto quest’anno (dallo sconto a carico dell’industria e dalla riduzione dei prezzi di alcuni farmaci operata dall’AIFA) servirà a coprire la parte dello sforamento 2004 a carico dell’industria (60 per cento del totale), anche nel 2005 si assisterà a un notevole sforamento del tetto di spesa previsto.

Nei primi nove mesi le farmacie hanno versato al servizio sanitario nazionale oltre 500 milioni di euro sotto forma di sconto. A fine anno le farmacie avranno pagato per il solo 2005 oltre 700 milioni di euro.

Per quanto riguarda i consumi, sono evidenti spostamenti di prescrizione da un principio all’altro, in particolare farmaci a brevetto scaduto vengono sostituiti con farmaci ancora coperti da brevetto e più costosi. Una categoria terapeutica che ha subito un grande cambiamento in seguito alle segnalazioni di eventi cardiovascolari e’ quella dei Coxib, farmaci per l’apparato muscolo scheletrico. I farmaci di tale classe hanno registrato una diminuzione della spesa e delle confezioni e sono stati sostituiti dai piu’ tradizionali FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), piu’ economici, usati precedentemente. Nel periodo gennaio – settembre tale sostituzione ha prodotto 130 milioni di euro di risparmio senza che la salute degli italiani ne risentisse in alcun modo, evitando anzi pesanti effetti collaterali.

I dati completi sono pubblicati sul sito www.federfarma.it alla voce ‘spesa e consumi farmaceutici’.

Per una panoramica sui ticket regionali e’ invece possibili consultare la sezione ‘ticket regionali’.

Ultime notizie

13/09/2019

Al viceministro Sileri e al sottosegretario Zampa gli auguri di Federfarma. Dichiarazione del presidente di Federfarma Marco Cossolo

Federfarma augura buon lavoro al neo viceministro Paolo Sileri e al nuovo sottosegretario Sandra Zampa. “Confermo a entrambi - dichiara il presidente di Federfarma Marco Cossolo - la disponibilità delle farmacie italiane a collaborare attivamente per tutelare la salute pubblica, ampliando il ruolo...
05/09/2019

Auguri al neoministro Speranza e al nuovo Governo. Dichiarazione di Marco Cossolo, presidente Federfarma

“Al neoministro della Salute Roberto Speranza le mie più vive congratulazioni e auguri di buon lavoro. Le sfide da affrontare per salvaguardare la sostenibilità e l’efficienza del Servizio sanitario nazionale, da una parte, e il ruolo svolto dalle farmacie sul territorio, dall’altra, sono molte: dal rinnovo della Convenzione – che deve essere portato a compimento, dopo quasi 20 anni di attesa...
09/07/2019

Maratona Patto per la Salute: le proposte di Federfarma

Nuova remunerazione, nuova convenzione e definizione del ruolo della farmacia nella gestione del paziente cronico, in sinergia con gli altri operatori sanitari del territorio, a partire dai medici di medicina generale, sono elementi essenziali affinché la farmacia possa contribuire alla sostenibilità del sistema e al miglioramento del livello di assistenza garantito ai cittadini....
01/07/2019

Trasmissione telematica corrispettivi elettronici in vigore da oggi. Periodo transitorio senza applicazione di sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, facendo seguito alla richiesta di Federfarma al Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria  e a conclusione di un lungo quanto impegnativo iter che ha visto la Federazione impegnata su più fronti al fine di ottenere una proroga dell’entrata in vigore, fissata per oggi 1° luglio, del provvedimento sulla “Memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi”, ha emanato, lo scorso 29 giugno...
05/06/2019

DiaDay 2018: nella seconda edizione scoperti quasi 5.000 diabetici che non sapevano di esserlo. Oltre ai 130mila test effettuato anche il monitoraggio dell’aderenza alle terapie

“Grazie alle oltre 5.000 farmacie che nel novembre del 2018 si sono impegnate gratuitamente nella iniziativa di screening abbiamo scattato una fotografia del diabete in Italia. Abbiamo monitorato quasi 130.000 persone in pochi giorni, abbiamo permesso a quasi 5.000 soggetti...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni