Edicola

La nuova regolamentazione sui farmaci dell’Unione europea. Il Simposio annuale PGEU

15/06/2022 16:25:00
Il valore della condivisione delle informazioni e delle esperienze per garantire una migliore assistenza farmaceutica sul territorio e agire sulla legislazione europea del farmaco per arrivare ad una armonizzazione delle norme vigenti nei diversi stati membri della UE, al fine di garantire a tutti i cittadini europei uguale accesso al farmaco. Queste le premesse dei lavori del Simposio annuale del PGEU (raggruppamento dei farmacisti territoriali europei), presieduto dal segretario nazionale di Federfarma Roberto Tobia, che si è concluso oggi a Roma.
La giornata è stata densa di contenuti, dibattuti in una serie di panel. Il tema dell’equo accesso ai farmaci sul territorio è stato oggetto del primo panel: si tratta di un aspetto importante della nuova regolamentazione europea sui farmaci. La pandemia da Covid-19 ha evidenziato la necessità di mettere a punto interventi normativi per garantire a tutti i cittadini europei un equo accesso a farmaci sicuri, efficaci e di qualità. Questo aspetto è strettamente legato al tema delle carenze di farmaci, problema acuito dalla pandemia che può essere efficacemente affrontato, ad esempio, anche riducendo la dipendenza dell’Europa dall’importazione di principi attivi da paesi come Cina e India. Come evidenziato dal presidente e amministratore delegato Sanofi Marcello Cattani, andrebbe aumentata la produzione in Europa sostenendo, ad esempio, l’innovazione tecnologica dell’industria farmaceutica europea. Occorre inoltre cambiare strategia, come ha sottolineato Antonio Gaudioso, Capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute, passando da un approccio reattivo ad un atteggiamento preventivo, per il quale è necessario rafforzare ulteriormente il coordinamento tra gli Stati membri.
Altre problematiche importanti da affrontare per garantire un equo acceso ai farmaci sull’intero territorio europeo riguardano lo sviluppo di farmaci per patologie rare, la lotta contro il cancro e il contrasto alla resistenza anti-microbica.
Nel secondo panel si è discusso su come garantire ai cittadini informazioni autorevoli, efficaci ed oggettive sui farmaci. I pazienti hanno un ruolo sempre più attivo: in questi anni è cresciuto significativamente il loro interesse su tutti i temi riguardanti la salute e sono aumentate la consapevolezza e la volontà di acquisire informazioni dettagliate, conoscere quali farmaci sono disponibili, perché sono stati approvati e come viene monitorata la loro efficacia. Il diritto del paziente di acquisire informazioni sui farmaci è espressamente riconosciuto dalla Commissione europea, per questo è necessario che tali informazioni siano accurate, supportate da evidenze scientifiche, aggiornate ed obiettive.
Il terzo panel si è occupato dell’implementazione della Real World Evidence nella nuova regolamentazione europea sui farmaci. L’introduzione di questa novità a livello normativo inciderà sullo sviluppo, sull’autorizzazione e sull’attività di monitoraggio dei farmaci in Europa e sarà di grande importanza per la ricerca e lo sviluppo di nuovi medicinali.
“A tal fine – ha commentato il presidente PGEU Roberto Tobia - è indispensabile la collaborazione di tutti gli stakeholder, inclusi i pazienti, i professionisti della salute, l’industria, i legislatori, le Istituzioni anche accademiche, gli organismi di valutazione delle nuove tecnologie”.

Notizie correlate

08/04/2022

Ucraina. Solidarietà: grande supporto delle farmacie alla raccolta fondi Federfarma-PGEU

Grande la generosità dimostrata dalle farmacie nella raccolta fondi organizzata da Federfarma nell’ambito delle iniziative di solidarietà promosse dal PGEU in favore della popolazione ucraina. Grazie ai contributi delle farmacie, delle Associazioni Provinciali e delle Unioni Regionali, sono stati raccolti in Italia 435.000,00 euro che saranno interamente devoluti alla Croce Rossa Italiana....
01/03/2022

Conflitto Ucraina: Federfarma e le farmacie impegnate con il PGEU nella solidarietà sanitaria

Il PGEU, Pharmaceutical Group of the European Union, ha avviato un’azione di solidarietà sanitaria nei confronti della popolazione ucraina vittima della guerra in atto. Federfarma ha prontamente accolto l’invito del PGEU, coinvolgendo le farmacie italiane, le Associazioni provinciali e le Unioni regionali aderenti nella raccolta fondi, destinata all’acquisto di kit di primo soccorso, farmaci, dispositivi medici, secondo le necessità indicate dal Ministero della Salute e dall’associazione dei titolari di farmacia del Paese....
12/05/2021

Roberto Tobia eletto alla presidenza PGEU

Il segretario nazionale di Federfarma, Roberto Tobia, è stato eletto per il 2022 presidente del PGEU, il raggruppamento di cui fanno parte tutte le Federazioni degli Ordini dei farmacisti e le Associazioni nazionali delle farmacie europee. È la prima volta che un rappresentante Federfarma ricopre questo prestigioso incarico. I grandi cambiamenti che hanno interessato l’Unione Europea, a cominciare dalla Brexit, hanno creato la possibilità per l’Italia di accedere alla presidenza del PGEU, in anticipo rispetto alla rotazione prevista per la guida del gruppo che rappresenta i farmacisti a Bruxelles....
22/12/2017

Pgeu, alla segreteria generale designata l’italiana Ilaria Passarani

Sarà l’italiana Ilaria Passarani, attuale direttore del dipartimento Alimentazione e salute del Beuc, l’ufficio europeo dei consumatori, e componente del consiglio di amministrazione dell’Ema, a dirigere da marzo la segreteria generale del Pgeu...
30/03/2016

Dall Pgeu un’altra confutazione delle liberalizzazioni

La farmacia italiana è ai primissimi posti tra i Paesi europei per dotazione di personale laureato: in media si contano 3,9 camici bianchi per punto vendita, subito dietro ai 4,18 delle farmacie austriache e ben davanti ai 3,47 del Lussemburgo (3,47)...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni